RICORSO PER IL RECUPERO DELLA RETRIBUZIONE PROFESSIONALE DOCENTI (R.P.D.)

Dopo la pronuncia della Corte di Cassazione che ha riconosciuto il diritto dei supplenti, che hanno lavorato con incarichi temporanei, a percepire la Retribuzione Professionale Docenti (ossia € 174,50 per ogni mese di Servizio svolto) oppure il Compenso Individuale Accessorio (ossia € 64,50 per ogni mese di Servizio svolto) per il personale A.T.A., lo studio legale di Giustizia Scuola promuove gratuitamente ricorso giudiziario individuale al Giudice del Lavoro per recuperare il credito illegittimamente non percepito.

Chi può aderire al ricorso?

Il ricorso è rivolto a tutto il personale Docente ed A.T.A. che abbia svolto negli ultimi 5 anni supplenze temporanee e che non abbia percepito in busta paga l'RPD ( retribuzione professionale docenti) o il CIA (compenso individuale accessorio).

Quanto costa?

Il ricorso è gratuito sia per il personale Docente che per il personale A.T.A.

Come aderire?

Compila il Form sottostante

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti

Oppure contattaci

 

  • Inviando una e-mail ad uno dei seguenti indirizzi di posta elettronica: giustiziascuola@gmail.com o info@giustiziascuola.com specificando in Oggetto quanto segue  "RICHIESTA INFORMAZIONI RETRIBUZIONE PROFESSIONALE DOCENTI'"